Organo di informazione on-line dell’associazione I Repubblicani

Sant’Omobono Terme: Mimì Sibella e Marco Reguzzoni siglano il patto per la Valle Imagna. «Lei sarà un buon sindaco, io difenderò il territorio in Europa»

Mimì Sibella, candidato sindaco di Sant’Omobono Terme, e Marco Reguzzoni, presidente dei Repubblicani in lizza per Forza Italia alle Europee

«Sant’Omobono Terme è una di quelle perle che puntellano il nostro territorio lombardo e che merita di essere valorizzata e allo stesso tempo difesa nelle sue specificità». Marco Reguzzoni, già presidente della Provincia di Varese e deputato, oggi candidato per Forza Italia alle prossime Europee, ha partecipato al lancio della campagna elettorale per Mimì Sibella sindaco, con il simbolo Uniti per Cambiare.

«Il voto dell’8 e 9 giugno – ha detto Reguzzoni durante l’incontro in sala consiliare – mette assieme tutti gli aspetti fondamentali in cui la politica può fare del bene a realtà preziose come la Valle Imagna, così spesso trascurate e invece decisive per la capacità di creare lavoro, offrire prodotti tipici di qualità ma anche tutelare il nostro ambiente».

Così Marco Reguzzoni spiega: «Da un lato la popolazione si appresta a scegliere la sua amministrazione locale, che nella mia visione è il perno attorno a cui ruota la polis e che avrà in Mimì Sibella un sindaco serio, entusiasta e preparato. Ma dall’altro lato c’è anche l’Europa, per la quale mi candido, le cui scelte non sono affatto distanti da noi. Anzi, è proprio a Bruxelles che bisogna combattere per proteggere anche le Prealpi Orobiche e Comuni come Sant’Omobono Terme e l’intera Valle Imagna da una concorrenza sleale che mette a rischio la nostra produzione e la nostra agricoltura».

Articoli correlati

IN QUESTO ARTICOLO

Resta aggiornato!

Iscriviti alla newsletter