Organo di informazione on-line dell’associazione I Repubblicani

Marco Reguzzoni: le Europee erano il primo passo del progetto, ora si va avanti

Oltre 7.300 voti nella circoscrizione Nord Occidentale non sono bastati a Marco Reguzzoni per centrare l’elezione al parlamento europeo, sotto le insegne di Forza Italia. Ma il presidente dei Repubblicani è comunque intenzionato a portare avanti i propri progetti.

Lo ha detto in una nota diffusa poche ore dopo lo spoglio elettorale: «Per noi dell’Associazione “I Repubblicani” – ha scritto Reguzzoni – le elezioni Europee hanno costituito un punto di enorme visibilità e ci hanno permesso di ripartire con il nostro progetto. Personalmente sono contento di aver ricevuto migliaia di voti in tutta la Lombardia, e in particolare in provincia di Varese. Per me e i miei sostenitori è una ripartenza e il risultato raggiunto, indipendentemente dall’esito finale, è più che soddisfacente. Abbiamo dato il nostro contributo all’ottimo risultato di Forza Italia, con l’obiettivo sempre chiaro di dar vita a un moderno movimento liberale e federalista. In soli due mesi e senza un partito alle spalle abbiamo fatto un piccolo miracolo, riportando – unici – l’attenzione ai problemi del Nord che continueremo a sostenere all’interno del PPE, l’unico vero vincitore di queste elezioni. Da qui si parte!».

Articoli correlati

IN QUESTO ARTICOLO

Resta aggiornato!

Iscriviti alla newsletter