Organo di informazione on-line dell’associazione I Repubblicani

Cristina Rossello: «Il PPE dev’essere ispirato dai moderati, trovando una nuova sensibilità che parli al mondo dell’impresa e delle professioni»

Marco Reguzzoni con Cristina Rossello, onorevole ed elemento di spicco nell’organigramma di Forza Italia

«La direzione imboccata da Forza Italia è quella di raccogliere molti consensi per portare una visione sempre più moderata e centrista dentro la squadra del Partito Popolare Europeo, ispirando le scelte per il futuro». Così Cristina Rossello, avvocato, deputata, segretaria cittadina milanese e vicesegretaria nazionale degli azzurri.

«Proprio in base a questo ragionamento – insiste Rossello – si è deciso di dare corpo a una lista che sia unita dai valori ma anche variegata nelle sensibilità, come dimostra l’adesione dell’Associazione “I Repubblicani” e del suo presidente Marco Reguzzoni, in lizza sotto il nostro simbolo ma da indipendente alle prossime elezioni Europee».

Durante la conferenza di presentazione della candidatura, la deputata forzista ha dunque spiegato «il forte investimento in termini di risorse umane coinvolte, dando e cercando quell’energia testimoniata dai gazebo per il tesseramento che sono stati tanti e hanno fatto il pienone».

Per quanto concerne Reguzzoni, «lui possiede un profilo personale e professionale di spessore, ideale per rispondere alle esigenze di un elettorato colto, eppure variegato, che nella città di Milano attende risposte di un certo tipo e che chiede che gli si parli in maniera trasparente».

Articoli correlati

IN QUESTO ARTICOLO

Resta aggiornato!

Iscriviti alla newsletter